Cecile e Chloe e il loro Monster 600

Il suo superpotere: noi, lui e tutte le persone che amiamo.

"Il mio, anzi, il nostro Monster è stato il regalo più bello che potessimo ricevere io e mia sorella Chloe per i nostri diciott’anni: non appena presa la patente nostro padre ci fece trovare il suo Monster 600 del 1994 sotto casa, pronto per farci provare le stesse sensazioni che ci aveva raccontato tante volte e che fino ad allora avevamo potuto soltanto immaginare.

Per sentirsi felici con il Monster non è necessario andare veloci o lanciarsi in viaggi impegnativi verso destinazioni lontane: a me basta salire in sella, girare la chiave, accendere il motore e avere la libertà di scegliere dove andare in compagnia di coloro che amo. Ecco, se devo pensare ad uno dei superpoteri del Monster non potrei che scegliere questo: è capace di unire tutte le persone che vorrei sempre accanto a me."