L’Aruba.it Racing – Ducati affronta per la prima volta il round argentino della SBK

Davies e Melandri impegnati sul nuovissimo circuito di El Villicum a San Juan

Fra le novità introdotte quest’anno in Superbike, spicca il round Argentino che porta le squadre ad affrontare la quarta gara extraeuropea della stagione. Si tratterà di una novità in tutti i sensi, in quanto il circuito sudamericano, verrà proprio inaugurato dalla gara Superbike.

Davies arriva in Argentina dopo le due manche francesi ed il bel podio di Gara 2. Il gallese, nonostante il duplice infortunio alla spalla patito nella sosta estiva, sta riprendendo i ritmi a lui più consoni pertanto in Argentina proverà senz’altro a dare l’assalto all’ultimo gradino del podio. 

Marco Melandri ha invece dalla sua un sesto ed un quinto posto in terra francese. Marco ha faticato non poco in Francia a trovare un assetto soddisfacente e c’è da auspicare che il tracciato completamente nuovo di Villicum lo aiuti a trovare il feeling ottimale. 

Al momento non sono previste sessioni aggiuntive di familiarizzazione oltre a quelle già in programma usualmente, pertanto per Davies e Melandri si tratterà di scoprire il tracciato via via cercando anche di trovare un setup idoneo a far rendere la Panigale R al meglio. Sulla carta il circuito appare abbastanza simile alla pista tailandese di Chang International, con una prima parte guidata dopo la partenza che poi sfocia in una serie di rettilinei inframezzati da curve ad angolo retto. 

Argentinian Round
El Villicum (Argentinian Round)
11 ottobre - 13 ottobre 2019 El Villicum
Info Generali

Il circuito argentino è di recentissima costruzione ed il suo layout ricorda la pista tailandese di Buriram. I tre rettilinei più lunghi sono divisi da zone guidate con diversi cambi di direzione. Ospita per la prima volta una competizione di livello mondiale.

Dati circuito
  • Lunghezza 4.266 Km
  • Curve 19
  • Giro record 1'39''175
  • Numero giri -
  • Velocità media 155.22
  • 11 ottobre
    • Prove libere 1 UTC
    • Prove libere 2 UTC
  • 12 ottobre
    • Prove libere 3 UTC
    • Superpole UTC
    • Gara 1 UTC
  • 13 ottobre
    • Gara UTC
    • Gara 2 UTC
Per tutti i Ducatisti sarà possibile seguire gli aggiornamenti live dalla pista e commentare le gare insieme a noi su Twitter e sui nostri account ufficiali Facebook e Instagram e non dimenticate di usare l'hashtag #forzaducati