Trasferta ad Ovest per il team Aruba.it Racing – Ducati

Il mondiale Superbike affronta la terza gara extraeuropea con il trasferimento che porta il circus delle derivate di serie a gareggiare in uno degli impianti più spettacolari del mondo: Laguna Seca.

Nemmeno il tempo di prendere fiato dopo le gare a Donington, che l’Aruba.it Racing affronta il round statunitense. Bautista sbarca in America dopo aver perso la leadership nel mondiale, ma confortato dal terzo posto ottenuto in Gara 2 a Donington. Lo spagnolo è qualche anno che non gareggia sulla pista di Laguna Seca, ma fortunatamente non vi sono state variazioni nel tracciato, pertanto sarà solo una questione di riprendere le misure. Chi ha faticato più del previsto in Inghilterra è stato ancora Chaz Davies, che non sembra trovare ancora il giusto feeling con la Panigale V4 R. Laguna Seca è una pista che al gallese piace tanto visti anche i successi ottenuti qui, ed è lecito sperare che i risultati possano essere migliori.

Per descrivere la pista di Laguna Seca si rischia di cadere nel banale: uno dei tracciati più impegnativi presenti nel panorama mondiale ed è la culla dove le Superbike hanno avuto la loro genesi. Proprio qui infatti nacquero negli anni 70 le prime competizione delle derivate delle serie, che più tardi arrivarono in Europa, dando vita al campionato mondiale nel 1988.

Cavatappi, Andretti e Rainey sono solo i nomi di alcune delle curve più famose, ma probabilmente qui non c’è un metro di pista dove un pilota si possa rilassare. Garanzia di spettacolo, la SBK vi ha fatto ritorno nel 2013 ed ha sempre offerto gare altamente combattute.

Come consuetudine, anche quest’anno nell’impianto californiano spiccherà la presenza di Ducati Island, punto di riferimento per tutti i Ducatisti presenti. Si tratta di una vera e propria isola dove si può accedere solo a bordo di moto Ducati e dove la locale filiale organizza un meraviglioso servizio di accoglienza. Come sempre i piloti Ducati “approderanno” sull’isola per la tradizionale sessione di autografi e per svelare ai Ducatisti presenti la nuovissima Panigale V4 25º Anniversario 916 , mentre come è consuetudine, domenica mattina dopo la Superpole Race, ci sarà la parata in pista per tutti i Ducatisti: Uno spettacolo nello spettacolo! 

US Round
Laguna Seca (US Round)
12 luglio - 14 luglio 2019 Laguna Seca
Info Generali

Pista storica del motorsport a stelle e strisce essendo stata inaugurata nel 1957, si trova a circa 200 km a sud di San Francisco. Il tracciato si snoda in una conca naturale ed è una delle piste più spettacolari dell’intero panorama mondiale. Qui infatti si trova la famosa curva del “cavatappi” che impegna i piloti in un veloce cambio di direzione mentre affrontano una ripida discesa.

Dati circuito
  • Lunghezza 3.61 Km
  • Curve 11
  • Giro record 1'22''700
  • Numero giri 25
  • Velocità media 159.32
  • 12 luglio
    • Prove libere 1 UTC
  • 13 luglio
    • Prove libere 2 UTC
    • Prove libere 3 UTC
    • Superpole UTC
    • Gara 1 UTC
  • 14 luglio
    • Gara UTC
    • Gara 2 UTC
Per tutti i Ducatisti sarà possibile seguire gli aggiornamenti live dalla pista e commentare le gare insieme a noi su Twitter e sui nostri account ufficiali Facebook e Instagram e non dimenticate di usare l'hashtag #forzaducati