Biomonitoraggio con le api

Ducati è da sempre attenta al controllo degli impatti generati dalle proprie attività sull’ambiente. Nell’ottica di consolidare questo impegno, negli ultimi anni, in collaborazione con la Facoltà di Veterinaria dell’Università di Teramo, ha avviato un piano di monitoraggio ambientale che utilizza le api come insetti bioindicatori per la tutela delle biodiversità.

Gli obiettivi di tale progetto sono:

  1. Verificare la presenza di fonti di inquinamento nell’ambiente circostante l’alveare investigando un’area con un raggio di circa 3 km 
  2. Verificare se l’attività produttiva di Ducati è fonte di potenziale inquinamento per i bioindicatori come le api  

 Questi i principali numeri del biomonitoraggio in Ducati:

  • 3 le arnie introdotte in Ducati
  • 100 i Kg di miele prodotti nel 2018
  • 278 le potenziali sostanze inquinanti analizzate (metalli pesanti, furani e diossine, pesticidi, anioni) 
  • 2016 l'anno di inizio del biomonitoraggio con le api
  • 200.000 le api mediamente presenti nelle arnie Ducati

Iscriviti alla newsletter

Inserendo il tuo indirizzo email sarai sempre aggiornato sulle novità e le promozioni Ducati.

Puoi in qualsiasi momento completare la tua registrazione e creare il tuo profilo nella sezione MyDucati per ricevere comunicazioni personalizzate e accedere a tutte le funzionalità.

Acconsenti all'informativa privacy
Inserisci una email valida