The
Architecture
of Wow

Redline Magazine 01/2019 > Design

 

Tra design e architettura

Cosa innesca il processo creativo? Come si conferisce forma concreta a un’idea?

Una linea unisce architettura e motociclismo. È quella del design, raffigurata in questa sezione attraverso le creazioni e le visioni di due giovani e brillanti designer. 

 

 

Trovare
l'ispirazione

Come nascono
le idee?

 

Giovanni

La creatività permette di immaginare qualcosa di nuovo ma necessita di ispirazione, le cui fonti sono molteplici e di varia natura: automotive, product design, moda, architettura… Internet è un grande contenitore di idee, ma è possibile trovare l’innesco del processo creativo anche in ciò che ci circonda nella vita di tutti giorni. In certi momenti la ricerca dello spunto giusto è quasi spasmodica, in altri l’intuizione arriva da sola, inaspettata e improvvisa. Molto dipende da ciò che si vuole realizzare, dalla cultura e dalla propria curiosità.

 

Jakub

La mia ricerca delle idee avviene prevalentemente all’interno delle logiche e dei meccanismi delle operazioni di design. La geometria, in particolare la geometria architetturale, è una grande fonte di ispirazione: si basa su norme ben precise, permette di fare astrazione e può generare forme sorprendenti e di grande impatto. Attraverso una disamina approfondita della struttura e dei componenti, secondo i principi della tettonica, riesco a testare e poi selezionare diversi scenari già nelle primissime fasi del processo. Niente va lasciato inesplorato.

Modellare
la realtà

Quando l'idea
diventa tangibile?

 

Giovanni

Lo sketch a mano libera rappresenta l’idea nel modo più semplice, diretto ed emozionale possibile. Salvaguardarne purezza ed espressività dalle influenze, comunque inevitabili, delle logiche di mercato e delle specifiche tecniche è la vera sfida della fase di realizzazione. Le proporzioni sono l’elemento fondante dell’identità del progetto. Gli altri tratti distintivi della sua personalità, come lo studio dei colori, la scelta dei materiali e i vari gradi di finitura, nascono come parte integrante del concept ma vengono poi sviluppati una volta definiti i volumi.

 

Jakub

Credo fermamente nel processo di progettazione. Le proposte non cadono dal cielo, ma sono il prodotto di una sequenza di operazioni. I volumi, l’articolazione di una facciata, le relazioni tra le composizioni sono sempre un riflesso del metodo con cui si progetta. Le capacità computazionali di cui disponiamo oggi hanno aumentato l’efficienza del processo di design, salvaguardandone la flessibilità. Questo ha permesso di compiere progressi significativi nel nostro campo e di realizzare proposte architetturali sempre più sofisticate.

Immaginare
il futuro

Dove ricerchi
le prossime tendenze?

 

Giovanni

Essere precursori presuppone un mix di vision, capacità analitiche e istinto. Ma per plasmare il futuro occorre anche saper leggere il passato. La storia di un prodotto, del mercato, dei mutamenti sociali ci supporta nel creare proposte di successo in ambito design. Guardando a quello motociclistico, come dimenticare il primo Monster di Galluzzi del 1993? O la mitica 916 di Tamburini? “Oggetti” dal forte impatto emotivo che grazie al genio e all’intuizione dei loro disegnatori hanno rappresentato, e rappresentano ancora, un riferimento per chiunque voglia guardare lontano.

 

Jakub

L’architettura è un ambito molto aperto alle contaminazioni, e ciò rende una vera rivoluzione un evento molto difficile da prevedere. Personalmente credo nell’innovazione passo dopo passo. Molte invenzioni tecnologiche vengono lanciate, ma poche sono in grado di esercitare un vero impatto. Tra queste ci sono sicuramente i metodi di assemblaggio robotico, i materiali ad elevate prestazioni e i materiali compositi. E poi i metodi di progettazione computazionale, la cui crescita può condurre a ulteriori innovazioni di processo e magari anche a nuove invenzioni. 

Immagini 520 West 28th Street building by Zaha Hadid Photography by Hufton+Crow

Diavel 1260: a design history

Lo stile ricercato è il suo tratto distintivo e le linee muscolose ma eleganti disegnano la sintesi perfetta fra una maxi sport naked e una muscle cruiser: il nuovo Diavel 1260 è nato per essere protagonista.

Scopri di più
Scopri di più
Esplora
i capitoli

del Redline Magazine 01/2019

Redline Magazine 01/2019

La potenza della nuova Panigale V4 R, l'adrenalina della nuova Hypermotard 950, i colori della Joyvolution e tanto altro ancora. L'ultima edizione del Redline Magazine è ricca di storie da leggere tutto d'un fiato!

Iscriviti alla newsletter

Inserendo il tuo indirizzo email sarai sempre aggiornato sulle novità e le promozioni Ducati.

Puoi in qualsiasi momento completare la tua registrazione e creare il tuo profilo nella sezione MyDucati per ricevere comunicazioni personalizzate e accedere a tutte le funzionalità.

Acconsenti all'informativa privacy
Inserisci una email valida