China Panigale Cup:
l’anno del Dragone.

Il rosso Ducati e quello della bandiera cinese si uniscono
nella Ducati China Panigale Cup, il primo campionato
monomarca Ducati della storia.

Borgo Panigale e la Cina, due mondi mai così vicini. Nel segno di una passione che cresce inarrestabile e di una community sempre più calorosa, la Cina è teatro di uno spettacolo inedito nella pur lunga tradizione sportiva di Ducati. 

La Ducati China Panigale Cup è il primo campionato mono-marca nella storia delle Rosse: una sfida ambiziosa lanciata per offrire un’esperienza unica ai clienti Ducati, che possono sentirsi veri piloti professionisti per una stagione, vivendo l’adrenalina tipica dell’inconfondibile DNA racing Ducati.

Una celebrazione di passione, velocità e spirito competitivo.

La prima edizione della Ducati China Panigale Cup si è svolta da marzo a ottobre 2019. È iniziata con una speciale sessione del DRE Racetrack partecipato dal team di istruttori DRE al gran completo, tra cui Dario Marchetti, Direttore Tecnico del DRE Racetrack e responsabile della scuola piloti Ducati, e Alessandro Valia, istruttore, pilota e collaudatore ufficiale Ducati. L’obiettivo era trasmettere ai futuri piloti DC PC tutti i segreti della guida su pista e le tecniche per ottenere il massimo dalla 959 Panigale. È stata lei, infatti, in una versione speciale con livrea dedicata, pneumatici da corsa Pirelli e scarichi Akrapovič, la moto su cui si sono dati battaglia i 16 partecipanti, equipaggiati con abbigliamento ufficiale da gara Ducati e caschi Suomy. 

Ye Jiayu è il campione della DCPC 2019, seguito da vicino da Jia Tianshuang, unica pilota femminile della serie.

Le quattro tappe della DCPC, organizzate da Ducati China insieme al Dipartimento Ranking Racing Motorspor (Tianjin) Co., Ltd., si sono svolte nell’ambito di eventi di punta del motorsport cinese, come il FIA China F4 Championship e il Pan Delta Super Racing Festival, garantendo così un’importante vetrina a tutti i partecipanti. I quali hanno potuto vivere un’esperienza da veri piloti professionisti sia dentro ai circuiti, grazie al supporto tecnico Ducati che ha offerto un servizio one-to-one personalizzato di meccanici e debriefing post gara, sia fuori, grazie a un eccellente servizio di hospitality.

Essere piloti professionisti:
un sogno aperto a tutti.

La Ducati China Panigale Cup 2020 vedrà schierarsi sulla griglia di partenza 22 appassionati piloti non professionisti. A differenza dell’edizione 2019, quest’anno sono ammesse alla competizione anche le scuderie. I piloti potranno quindi partecipare sia individualmente sia all’interno di un team, ricevendo in entrambi i casi lo stesso pacchetto d’eccellenza: 959 Panigale in configurazione da corsa, abbigliamento racing Ducati, supporto tecnico qualificato comprensivo di preparazione alla gara e analisi tecnica delle performance e i servizi di hospitality durante la competizione, modulabili in base alle singole preferenze.

Una pietra miliare per lo sviluppo del motorsport in Cina e l’esperienza di una vita per tutti i Ducatisti.

La Ducati China Panigale Cup rappresenta un passo importante per lo sviluppo del motorsport in Cina e una grande sfida per Ducati. Come ha dichiarato il direttore generale di Ducati China Fabrizio Cazzoli al termine dell’edizione 2019, a decretarne il successo sono stati “i sorrisi e l’atmosfera sportiva che si sono subito instaurati tra i rider. Competitivi in pista, amici nei box: questo è il vero spirito Ducati, quello che nasce a Borgo Panigale e si estende fino a raggiungere gli appassionati in Cina e in tutti i paesi del mondo”.

Redline
cover stories.

Una selezione dei contenuti più esclusivi dall’ultimo Redline Magazine. 

Iscriviti alla newsletter

Inserendo il tuo indirizzo email sarai sempre aggiornato sulle novità e le promozioni Ducati.

Puoi in qualsiasi momento completare la tua registrazione e creare il tuo profilo nella sezione MyDucati per ricevere comunicazioni personalizzate e accedere a tutte le funzionalità.

Acconsenti all'informativa privacy
Inserisci una email valida