Fisica in Moto: strumenti concettuali e laboratoriali per lo studio delle rotazioni

Il laboratorio Fisica in Moto, con il Patrocinio dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna e dell'Università di Modena e Reggio Emilia, propone il corso di formazione e aggiornamento "Fisica in Moto: strumenti concettuali e laboratoriali per lo studio delle rotazioni" per insegnanti di fisica, laboratorio e materie tecniche e scientifiche delle scuole secondarie di II grado. 

Il corso è costituito da due appuntamenti articolati in seminari, lezioni frontali, laboratori interattivi e workshop della durata di 4 ore ciascuno. 

È previsto che i docenti partecipanti svolgano attività di ricerca-azione in classe e condividano i propri elaborati con i colleghi durante il workshop. Saranno riconosciute n.12 ore di formazione a chi parteciperà alle lezioni frontali e ai seminari laboratoriali e n.20 ore a chi presenterà la propria sperimentazione in aula. 

Programma del corso “Fisica in Moto: strumenti concettuali e laboratoriali per lo studio delle rotazioni”

Primo giorno

14.45: Seminario, relatore Federico Corni (Università di Modena e Reggio Emilia) «Approccio narrativo all'insegnamento della Dinamica delle Rotazioni»

16.00: Seminario, relatore Andrea Spagni (Liceo Formiggini di Sassuolo) «La Fisica nello sport: tuffi, lanci, palloni, mazze…»

17.30: Condivisione e discussione, conduttore: Federico Corni

Secondo giorno

14.30 Seminario, relatore Mirko Maurici (Ducati Motor Holding S.p.A.) «La dinamica rotazionale nel contesto della motocicletta»

16.15 Attività di laboratorio, conduttori: Alessandra Adami, Paolo Giglioli, Matteo Iafrati, Chiara Santoro

17.45 Condivisione e discussione, conduttore: Federico Corni

Terzo giorno

14.45: Workshop - Comunicazioni da parte dei docenti partecipanti

18.00: Discussione e prospettive, conduttore: Federico Corni

18.30: Conclusione