Seconda fila per Dovizioso, quarto nelle qualifiche del GP della Repubblica Ceca. Ottavo posto e terza fila per Petrucci


Andrea Dovizioso partirà dalla seconda fila del GP della Repubblica Ceca, in programma domani sul circuito di Brno. Il pilota romagnolo del Ducati Team ha infatti ottenuto il quarto tempo in Q2, sessione disputata con asfalto bagnato che si stava progressivamente asciugando. Dovizioso ha però deciso di proseguire per tutta il turno con le gomme rain e ha ottenuto il crono di 2:05.590.

Questa mattina la FP3 si era disputata con pista bagnata e quindi nessuno dei piloti era riuscito a migliorare i tempi fatti segnare ieri, per cui entrambi i piloti ufficiali Ducati sono riusciti ad accedere direttamente alla Q2 del pomeriggio.

Danilo Petrucci, dopo una prima uscita con gomme rain in cui ha fatto segnare il crono di 2:06.457, è rientrato ai box per salire sulla seconda moto con pneumatici da asciutto ma non è riuscito a migliorare il proprio tempo e quindi domani partirà dalla terza fila del GP della Repubblica Ceca.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team) – 2:05.590 (4º)
“Dopo la prima uscita in Q2 ero sicuro che avremmo potuto migliorare ulteriormente il nostro crono e nella seconda uscita, con la gomma rain più dura, pensavo di girare in 2:05 ma non sapevo se sarebbe bastato. Alla fine sono riuscito a fare un buon giro e, anche se non sono in prima fila, va bene lo stesso perché oggi con le condizioni della pista che abbiamo trovato era molto facile fare un errore e la cosa più importante era partire il più avanti possibile e ce l’abbiamo fatta. Sono contento soprattutto perché sull’asciutto ieri siamo stati abbastanza veloci e domani sembra che ci sarà bel tempo per la gara. Ovviamente c’è Márquez davanti, ed è sempre molto forte, però anche Rins e Viñales saranno competitivi domani. Bisognerà vedere che gomme sceglieranno e in ogni caso noi dovremo fare un bel warm up per arrivare con un buon feeling alla gara”.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – 2:06.457 (8º)
“E’ stata una qualifica molto complicata perché le condizioni della pista erano difficili da interpretare. Il tracciato era bagnato e poi si è andato progressivamente asciugando, ma verso la fine della sessione ha ricominciato a piovere e purtroppo non sono riuscito ad essere veloce quando sono uscito con le gomme slick. In ogni caso, anche se il nostro obiettivo è sempre quello di partire nelle prime due file, la terza non è poi così male e domani spero di riuscire a fare una buona partenza per giocarmi le mie carte in gara, che sembra sarà asciutta”.

Il Ducati Team tornerà in pista domani, domenica 4 agosto, alle ore 09:40 (CET) per la sessione di warm-up in vista della gara, con partenza fissata alle 14:00.